REGIONE ABRUZZO
Dipartimento Politiche per la Salute e il Welfare

Servizio Politiche per il Benessere Sociale – DPF013

FAMI 2014-2020 – OS2  INTEGRAZIONE/MIGRAZIONE LEGALE – ON2 INTEGRAZIONE – PER LA PRESENTAZIONE DI PIANI REGIONALI PER LA FORMAZONE CIVICO-LINGUISTICA DEI CITTADINI DI PAESI TERZI 2018-2021

Avviso

PIANI REGIONALI DI FORMAZIONE CIVICO - LINGUISTICA

Scadenza presentazione progetti: 21 Agosto 2018

Il bando.

Con il presente Avviso la Regione Abruzzo, in coerenza dell’Avviso di cui al decreto prot. n. 8843 del 4.07.2018 della Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione -Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, autorità delegata del F.A.M.I. 2014/2020, intende realizzare un Piano Regionale per la Formazione Civico-Linguistica rivolto a Cittadini di Paesi Terzi..

La Regione Abruzzo, al fine della presentazione di un Piano di intervento, organico alle finalità del F.A.M.I., sull’azione esplicitata nell’Avviso “Piani Regionali di Formazione Civico-Linguistica” deve procedere all’individuazione di partner qualificati, per la co-progettazione finalizzato alla formazione civica linguistica dei cittadini di Paesi Terzi, regolarmente soggiornanti nel territorio nazionale nel rispetto del massimale di dotazione finanziaria stanziato pari ad € 777.607,49.

            Pertanto i progetti devono prevedere interventi nelle seguenti aree:

  • Azioni Formative
  • Servizi Complementari
  • Servizi Strumentali

 

Eventuali richieste di chiarimento relative al presente Avviso possono essere avanzate, a far data dal giorno successivo alla data di pubblicazione del medesimo ed entro e non oltre il 21/08/2018, esclusivamente attraverso questa piattaforma elettronica.

Le richieste di informazioni non pervenute con almeno due giorni di anticipo rispetto alla scadenza del termine utile di presentazione delle domande precedenti e successive al periodo indicato non saranno evase.

Le risposte ai quesiti di interesse generale saranno pubblicate sempre in questa sezione. È possibile porre delle domande inerenti il bando utilizzando il form in fondo a questa pagina.

Responsabile del progetto: dott. Nevio Muscianese.

Documenti da allegare, debitamente compilate in ogni sua parte:

All.1 Istanza di candidatura 

All.2 Progetto-Offerta

All.3 Piano dei costi

L’ istanza deve essere prodotta esclusivamente attraverso la piattaforma telematica della Regione Abruzzo dall’indirizzo internet: app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/

 

Allo stesso indirizzo è presente tutta la documentazione relativa all’avviso.

- Data di pubblicazione: 01/08/2018

- Data di scadenza: 21/08/2018

- Materia di riferimento:  Politiche Sociali

- Referente: Dott.  Nevio Muscianese

 

 

Scadenza: 
Martedì, 21 Agosto, 2018 - 23:59

ATTENZIONE

La domanda può essere presentata esclusivamente attraverso questa piattaforma.

La domanda si ritiene acquisita dal sistema solo e soltanto al ricevimento, da parte dell'utente,  della email contenente il relativo codice identificativo domanda. Si tenga presente che la casella email dell'utente DEVE essere correttamente funzionante e NON deve essere di tipo PEC.

Per la compilazione e l’invio della Domanda segui la seguente procedura tecnica indicata nel testo del bando.

Effettua il download dell’allegato 1 - formulario, cliccando sul link appropriato.

Compila lo schema con tutti i dati richiesti e sottoscrivi la domanda con firma digitale.

Fai l’Upload come previsto nella sezione “Invio documentazione”.

Compila inoltre i relativi allegati, seguendo le indicazioni previste dal Bando, sottoscrivendoli ed inviandoli, con le stesse modalità previste per il formulario.

Tieni presente che nel campo "email" della form che segue va indicato un indirizzo email PEO ovvero posta elettronica ordinaria e NON un indirizzo PEC (posta elettronica certificata).

Ricorda:

  1. La non corretta compilazione dei campi richiesti può generare il non avanzamento della procedura, oppure causare il rigetto della domanda in fase di valutazione successiva.
  2. I dati devono assolutamente essere coerenti con quelli forniti nei documenti costituenti la domanda di ammissione formulata su documento cartaceo da caricare sulla piattaforma, poiché i dati riportati direttamente nei form della piattaforma sono quelli che verranno utilizzati dal Sistema Informatico in automatico per predisporre L'ISTRUTTORIA.
  3. Una volta chiusa la procedura di domanda come sopra, non sarà possibile fare modifiche e/o integrazioni. È possibile inviare una nuova domanda che annulli una precedente. La nuova domanda assume un nuovo ordine di arrivo e un nuovo protocollo elettronico.
  4. Sono vietate e perseguiti a termini di legge gli abusi e gli usi impropri della piattaforma.

Inserire i dati nel form che segue.

Tutti i campi contrassegnati con * SONO OBBLIGATORI

PROGETTO PIANI REGIONALI DI FORMAZIONE CIVICO LINGUISTICA

inserire l'importo nella forma: 8915,00 (nessun separatore di migliaia).
Dati del Soggetto attuatore (art. 4 dell'avviso) - Capofila
Inserire la denominazione del soggetto capofila.
P.IVA del soggetto capofila.
Codice fiscale del soggetto capofila.
Nel formato: Via/piazza, civico, cap, comune, provincia
Accertarsi di inserire un indirizzo email valido (non un indirizzo PEC)
Rappresentante legale
Solo numeri.

GLI ULTERIORI PARTNER  DOVRANNO ESSERE INDICATI NELLL'ALLEGATO 1

* Cliccando sul campo "Privacy: accetto": autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003.

Il sottoscritto, consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazioni mendaci, falsità in atti e uso di atti falsi, ai sensi e per gli effetti degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R. 28.12.2000, nr. 445, nella qualità di Legale Rappresentante del soggetoto capofila richiedente dichiara che le informazioni riportate corrispondono a verità:

Invio documentazione
Invio dell'Istanza di candidatura.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf zip p7m.
Invio Progetto-Offerta
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf zip p7m.
Invio del piano dei costi.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf zip p7m.
Invio eventuale altra documentazione.
I file devono pesare meno di 20 MB.
Tipi di file permessi: pdf zip.
Invio copia del documento di identità del Rappresentante legale.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf zip.
Quesiti più comuni: 
Domanda: 

Buongiorno, dove è possibile reperire l'Avviso del bando dato che sono disponibili solo gli allegati?

Risposta: 

L'Avviso del bando è l'allegato A ed è pubblicato insieme agli altri allegati nn. 1, 2 e 3 oppure è reperibile al seguente indirizzo: http://www.regione.abruzzo.it/content/piani-regionali-la-formazione-civi...

Domanda: 

È possibile ricevere i form editabili degli allegati 1, 2 e 3? Diversamente, con particolare riferimento all’allegato 3, possono essere utilizzati file autoprodotti che riportino le stesse informazioni?

Risposta: 

si conferma la possibilità di utilizzare i files autoprodotti a condizione che riportino le medesime informazioni.

Domanda: 

Si conferma che i cittadini di Paesi terzi richiedenti asilo NON possono essere destinatari delle attività progettuali?

Risposta: 

Non sono destinatari della proposta progettuale i cittadini di paesi terzi che hanno presentato una domanda di asilo riguardo alla quale non è stato ancora preso un provvedimento definitivo ex art. 5 dell'Avviso Pubblico.

Domanda: 

Allegato 1: si conferma che l’istanza di candidatura deve essere compilata e firmata da un unico soggetto proponente (“capofila”), e che gli eventuali partner che si intende coinvolgere nel progetto definitivo per il Ministero devono essere soltanto indicati a pag. 2 dell’Allegato 1, senza necessità – in questa fase – di acquisire ulteriore documentazione e/o firme?

Risposta: 

Si conferma.

Domanda: 

Allegato 1, pag. 2: si cita “l’impegno a costituirsi in ATS”. Si tratta di un refuso?

Risposta: 

SI conferma.

Domanda: 

Nella sezione “Altra documentazione”, possono essere caricate le dichiarazioni richieste (punto 12 dell’Avviso) ed eventuali altri documenti ritenuti utili? (ad esempio CV dell’Ente, CV delle professionalità, ecc.)

Risposta: 

SI conferma.

Poni un quesito.