REGIONE ABRUZZO
Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio

Servizio Politiche Turistiche, Demanio Marittimo e Sostegno alle Imprese
AREA BASSO SANGRO TRIGNO

Legge Regionale n.77 del 28.04.2000
Avviso   Interventi di sostegno regionale alle imprese operanti nel settore del turismo” e s.m.i. 

APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI AIUTI ALLE IMPRESE

Le finalità dell’Avviso sono quelle di cui  alla L.R. n. 77/2000 e s.m.i. e cioè di “ammodernare e qualificare il patrimonio turistico-ricettivo esistente, di realizzare nuove  strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta e di potenziare l’offerta turistico-balneare” nell’Area Basso Sangro Trigno.

In particolare:

a)Sostenere e agevolare gli investimenti, effettuati da imprese operanti nel settore del turismo, che siano finalizzati al raggiungimento di elevati standard di qualità delle strutture ricettive, sotto l’aspetto:

  • della riduzione del rischio sismico;
  • della sostenibilità ambientale, mediante l’utilizzo di tecnologie volte all’efficientamento energetico, alla riduzione di consumi di acqua potabile e di energia primaria;
  • dell’accessibilità per i turisti con disabilità motorie e sensoriali;
  • del riutilizzo del patrimonio edilizio esistente.

La dotazione dell’Avviso è di € 2.000.000,00.

L’investimento minimo è di € 40.000,00. Il contributo è concesso in regime de minimis ed è al massimo di € 150.000,00. La percentuale del contributo è scelta dall’istante fino ad un massimo del 60% .

Materia di Riferimento:  TURISMO

Referente:-  Patrizia Di Sipio patrizia.disipio@regione.abruzzo.it

 

Scadenza: 
Sabato, 25 Maggio, 2019 - 12:00

ATTENZIONE

La domanda si ritiene acquisita dal sistema solo e soltanto al ricevimento, da parte dell'utente,  della email contenente il relativo codice identificativo domanda.
NEL CAMPO "Posta elettronica", VA INDICATO UN INDIRIZZO EMAIL DI TIPO ORDINARIO (NON UNA PEC)

Per la compilazione e l’invio della Domanda segui la seguente procedura tecnica.

Effettua il download della domanda di ammissione al finanziamento, cliccando sul link: “Allegato 1 - Modulo di domanda”.

Compila lo schema con tutti i dati richiesti e sottoscrivi la domanda.

Fai l’Upload come previsto nella sezione “Invio documentazione”.

Compila inoltre i relativi allegati, seguendo le indicazioni previste dal Bando, sottoscrivendoli ed inviandoli, con le stesse modalità previste per la Domanda.

Ricorda:

  1. La non corretta compilazione dei campi richiesti può generare il non avanzamento della procedura, oppure causare il rigetto della domanda in fase di valutazione successiva.
  2. I dati devono assolutamente essere coerenti con quelli forniti nei documenti costituenti la domanda di ammissione formulata su documento cartaceo da caricare sulla piattaforma, poiché i dati riportati direttamente nei form della piattaforma sono quelli che verranno utilizzati dal Sistema Informatico in automatico per predisporre L'ISTRUTTORIA.
  3. Una volta chiusa la procedura di domanda come sopra, non sarà possibile fare modifiche e/o integrazioni. È possibile inviare una nuova domanda che annulli una precedente. La nuova domanda assume un nuovo ordine di arrivo e un nuovo protocollo elettronico.
  4. Sono vietate e perseguiti a termini di legge gli abusi e gli usi impropri della piattaforma.

Inserire i dati nel form che segue.
Tutti i campi contrassegnati con * SONO OBBLIGATORI

Dati anagrafici del Legale Rappresentante
Dati anagrafici del Rappresentante legale o altra persona delegata a rappresentare.
del Rappresentante Legale.
del Rappresentante Legale.
Comune di Nascita
Data di nascita.
Codice fiscale del Rappresentante Legale.
Comune.
(VIa,piazza, n. civico).
Provincia.
Dati Impresa / Ente NO PROFIT
Indicare la denominazione dell' Impresa.
Comune.
Via/Piazza, n. civico.
Provincia.
Inserire l'indirizzo di posta elettronica certificata.
Intervento
Comune.
Via/piazza, n. civico.
CAP
Provincia.
Inserire un valore nel formato 100000,00 senza spazi e con la virgola per separare i centesimi
Inserire un valore nel formato 100000,00 senza spazi e con la virgola per separare i centesimi
Indicare le opere comprese nell'intervento.
Contatti Tecnico / Consulente
Sostituzione Domanda
Indicare se trattasi di una domanda sostitutiva
Allegati da inviare
Spuntare gli allegati che ricorrono.
* Cliccando sul campo "Privacy: accetto": autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679.

Il sottoscritto, consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazioni mendaci, falsità in atti e uso di atti falsi, ai sensi e per gli effetti degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R. 28.12.2000, nr. 445, dichiara che le informazioni riportate corrispondono a verità:

Invio documentazione
Allegati
Modulo di domanda
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Scheda tecnica.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Dichiarazione possesso requisiti e di impegno.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Autorizzazione del proprietario
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Dichiarazione per gli stabilimenti balneari.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Dichiarazione di conformità del tecnico.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Dichiarazione de minimis.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Dichiarazione de minimis impresa / ente
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Elaborati grafici
I file devono pesare meno di 50 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
I file devono pesare meno di 50 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
I file devono pesare meno di 70 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
I file devono pesare meno di 70 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
I file devono pesare meno di 50 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
I file devono pesare meno di 50 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
I file devono pesare meno di 50 MB.
Tipi di file permessi: pdf p7m.
Invio documento di identità in corso di validità
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: jpg jpeg png pdf.
Invio documento di identità in corso di validità del tecnico progettista.
I file devono pesare meno di 10 MB.
Tipi di file permessi: jpg jpeg png pdf.
Quesiti: 
Domanda: 

Il quadro relativo ai punteggi da assegnare in funzione della richiesta della percentuale di contributo contiene una postilla "in caso di discordanza nell'indicazione della percentuale o dell'importo del contributo richiesto, lo stesso verrà ricondotto alla percentuale inferiore, fermo restando ..........................". Questo significa che se a fronte di un programma di € 500.000 in sede di domanda si chiede un contributo del 40% con il limite di € 150.000, successivamente, in sede di rendicontazione la misura effettiva di contributo, fatte salvo sempre le limitazioni, sarà del 40% del rendicontato ovvero il 30% (150.000/500.000)?

Risposta: 

La percentuale richiesta, in caso di discordanze, ossia se ci sono diverse indicazioni, sarà ricondotta alla inferiore.   In sede di rendicontazione sarà applicata la percentuale ammessa a contributo, senza aumento del contributo concesso. 

Domanda: 

1) l'investimento è pari a 375.000,00 e la percentuale di contributo richiesta è il 40% (cioè 150.000,00 €): è corretto e quindi i punti attribuiti sono 10? 2) I ricavi dell'ultimo triennio derivano dall'attività alberghiera e da quella di ristorazione sia a servizio degli ospiti che a servizio di clienti esterni: vale o no la premialità dei 10 punti?

Risposta: 

In caso di percentuale di contributo pari al 40% il punteggio è di 10 punti. Per il punteggio del reddito occorre essere nella condizione di poter dichiarare quanto contenuto nell'Allegato 1. 

 

Domanda: 

Nel quadro E dell'allegato 2 - scheda tecnica, si chiede di riportare i riferimenti delle autorizzazioni conseguite (Ente, Tipo, n., data), mentre nel quadro G - tipologia intervento si chiede di riportare le autorizzazioni da conseguire per l'attuazione dell'intervento (Ente, Tipo). E' obbligatorio aver già presentato e/o ottenuto Permesso di Costuire per l'intervento proposto oppure è possibile elencare solamente le autorizzazioni da conseguire?

Risposta: 

Non è obbligatorio essere già in possesso delle autorizzazioni. Viene chiesto, infatti, di indicare quali sono ancora da conseguire. Il tecnico incaricato, con la dichiarazione Allegato 6 assume la responsabilità di dichiarare la conformità delle opere in progetto. 

Domanda: 

il bando prevede che per la quantificazione e valorizzazione delle opere deve essere predisposto un Computo Metrico Estimativo. se il Computo metrico viene redatto in base al prezzario regionale, è possibile indicare un ribasso dei costi per allineare il valore di computo a quello di mercato?

Risposta: 

No. Il computo metrico deve contenere i prezzi reali poichè attesta la spesa prevista. Tale spesa, se ritenuta ammissibile, dovrà essere documentata con idonea documentazione in sede di richiesta dei pagamenti.

Domanda: 

La demolizione e ricostruzione di un immobile in conformità delle norme urbanistiche può usufruire dell'agevolazione per affittacamere ai sensi della L.R. 28/04/2000 n. 77?

Risposta: 

Le tipologie di lavori consentite sono quelle di cui all'Art. 7 dell'Avviso. 

Domanda: 

Un'azienda esercita l'attività di affittacamere in un fabbricato concesso in comodato d'uso. nell'ambito dello stesso fabbricato, il proprietario possiede una piccola unità abitativa in cui risiede, e un locale al seminterrato affittato ad un'attività di bar-pub (altra azienda). un progetto di manutenzione straordinaria relativo al rifacimento del tetto anche con finalità antisismiche può essere finanziato per parte dei millesimi della struttura adibita all'attività ricettiva?

Risposta: 

Il progetto  non può essere ammesso a finanziamento. Il comodato d'uso non è titolo ammesso per la disponibilità dell'immobile. Inoltre, come specificato all'art. 7, comma 2, lett.a) dell'Avviso, per gli affittacamere gli interventi di consolidamento sismico "sono ammessi in edificio adibito esclusivamentwe a tale destinazione e strutturalmente e staticamente autonomo come dichiarato nell'Allegato 5".

Poni un quesito.