REGIONE ABRUZZO
Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università
Servizio Istruzione – DPG010

PO FSE 2014-2020

CONSOLIDAMENTO DEI POLI TECNICO PROFESSIONALI - Intervento 21 -

Asse 3 Istruzione e Formazione

L’Avviso finanzia la realizzazione di n. 6 proposte progettuali che, attraverso l’integrazione di alcune azioni trasversali di sistema, come in esso riportate, consentano il perseguimento della finalità del consolidamento ed avvio dei Poli Tecnico Professionali istituiti nella regione Abruzzo.

Con il presente avviso la Regione persegue la finalità di consolidare i Poli Tecnico Professionali per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  1. creazione di una sinergia operativa fra i diversi soggetti e conseguente efficiente ed efficace utilizzo delle risorse umane, strumentali e finanziarie;
  2. promozione, nell’ambito della propria offerta formativa, di modalità di apprendimento “in situazione” attraverso il coinvolgimento delle imprese;
  3. sviluppo e diffusione di un sistema formativo duale anche attraverso il rafforzamento del modello dell’alternanza scuola-lavoro e dell’istituto dell’apprendistato per stimolare l’innovazione didattica, l’interazione tra conoscenze e competenze, la familiarità con contesti organizzativi e produttivi e con le logiche del lavoro, e per intensificare e qualificare i rapporti tra la scuola e il mondo imprenditoriale con una relazione strategica tra le due realtà, valorizzando le specificità e le potenzialità di ciascuna di esse;
  4. sostegno di iniziative di carattere educativo volte a sostenere la continuità tra i cicli, il potenziamento dell’orientamento permanente e della cultura imprenditoriale;
  5. aumento del successo formativo degli allievi/studenti e contrasto dei fenomeni di abbandono e dispersione scolastica e formativa;
  6. promozione della partecipazione, in un’ottica di rete, dei diversi soggetti interessati ad iniziative e progetti nazionali e comunitari al fine di sviluppare ed implementare azioni di miglioramento della qualità dei processi formativi e di reperire ulteriori finanziamenti in un’ottica di complementarietà e massimizzazione delle risorse stesse;
  7. promozione di un’offerta, in un’ottica di rete, da parte di diversi soggetti interessati, di servizi per il sistema delle imprese locali e di filiera al fine di differenziare le fonti di proventi e ricavi per la massimizzazione delle risorse a disposizione;
  8. realizzazione di interventi congiunti rivolti ai docenti e ai formatori impegnati nelle diverse istituzioni educative e formative, anche con la partecipazione di esperti provenienti dal mondo dell’impresa;
  9. creazione di strumenti e modelli operativi che favoriscano un dialogo diretto e continuo delle istituzioni scolastiche e formative con i soggetti rappresentativi delle filiere produttive di riferimento, per favorire una reciproca conoscenza dell’offerta formativa e del mercato del lavoro, nonché per l’analisi dei fabbisogni formativi e occupazionali espressi dal sistema produttivo;
  10. promozione dei servizi di placement e dell’apprendistato.

Destinatari indiretti dell’avviso sono:

gli studenti delle scuole che fanno parte dei PTP beneficiari, i lavoratori delle imprese che ad essi aderiscono, le persone disoccupate residenti in Regione Abruzzo.

Unici soggetti legittimati alla presentazione delle candidature a valere sul presente Avviso sono i Poli Tecnico Professionali istituiti nella regione e per essi dai soggetti che, sulla base degli accordi di rete, sottoscritti per la costituzione dei Poli indicati in premessa, hanno la legale rappresentanza, quali interlocutori unici nei confronti della Regione Abruzzo, dei Poli medesimi. I Poli Tecnico Professionali, mediante il Soggetto Capofila come individuato nell’accordo di rete,saranno i beneficiari diretti del finanziamento.

L’Avviso ha una dotazione finanziaria pari ad € 1.000.000,00 a valere sull’Asse 3 Istruzione e formazione.  Il contributo massimo per progetto è pari ad € 166.650,00.

Scadenza: Le candidature devono essere presentate entro e non oltre le ore 12:00 del 22/01/2018.

PROROGA DEL TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

SI PORTA A CONOSCENZA CHE, CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 01/DPG010 DEL 15.01.2018, E’ STATO PROROGATO IL TERMINE DI SCADENZA DELL’AVVISO “CONSOLIDAMENTO DEI POLI TECNICO PROFESSIONALI”. IL NUOVO TERMINE DI SCADENZA E’ STABILITO ALLE ORE 12,00 DEL 23.02.2018.

Allegati all’Avviso:

  1. Formulario e Domanda di partecipazione e Formulario per la presentazione del progetto: Allegato n. A.1.  
  2. Atto di impegno per la realizzazione delle azioni: Allegato n. A.2.
  3. Dichiarazione ex art. 80, D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.: Allegato n. A.3.
  4. Modello di costituzione di mandato collettivo speciale di rappresentanza per l’attuazione del progetto presentato: Allegato n. A.4.

I documenti elettronici prodotti in formato PDF/A devono essere firmati digitalmente.

Scadenza: 
Venerdì, 23 Febbraio, 2018 - 12:00
Quesiti più comuni: 
Domanda: 

Il signor Dott. Alfredo Giammaria - Segreteria ITSEE L'Aquila ha posto un quesito sul bando in oggetto in data: Gio, 08/02/2018 - 06:20. La email dell'utente che ha posta la domanda è: itsenergia.aq@gmail.com Il quesito è: Con riferimento alla sottoscrizione dell'Allegato A.4, da effettuare con firma digitale di tutti i mandanti, si evidenzia la difficoltà tecnica di far 'girare' un unico file tra tutti i soggetti coinvolti, per consentire l'apposizione, progressiva e cumulativa, delle firme digitali di ciascun soggetto. Si chiede, pertanto, se se sia necessario che tutti i soggetti mandanti sottoscrivano digitalmente lo stesso identico file, con l'elenco completo di tutti i mandanti, oppure se sia possibile produrre tante copie dello stesso file (con elenco completo di tutti i mandanti) quanti sono i soggetti mandanti, ognuna con la firma digitale di un singolo mandante.

Risposta: 

RISPOSTA La questione trova risposta alla luce del fatto che l’allegato A4 è un unico documento costituente mandato collettivo speciale di rappresentanza. L’avviso considera i Poli Tecnici Professionali alla stregua di ATS già costituite e quindi chiede che il mandato collettivo, che solitamente segue l’assegnazione del finanziamento essendo sufficiente soltanto l’impegno a costituirsi in futura associazione temporanea, sia già presente, debitamente sottoscritto in forma congiunta, negli atti prodotti con la candidatura. Pertanto, si ritiene che l’allegato A4 debba essere sottoscritto digitalmente, al momento della candidatura, da tutti i soggetti che compongono l’accordo di rete del Polo, nonostante eventuali difficoltà tecniche che, tuttavia, ci assicurano i nostri informatici, non sono insormontabili.

Domanda: 

Il signor FRANCESCA RENZI ha posto un quesito sul bando in oggetto in data: Ven, 09/02/2018 - 16:56. La email dell'utente che ha posta la domanda è: info@insight.co.it Il quesito è: Nel Formulario (Allegato 1) bisogna descrivere per ciascuna Azione: Obiettivi - Modalità attuative - Risultati. Per ciascuna descrizione è previsto un limite massimo di caratteri. E' possibile inserire dei grafici o tabelle? In tal caso, come vengono considerati in relazione ai predetti limiti? Inoltre tali limiti si intendono spazi inclusi o spazi esclusi? Grazie

Risposta: 

RISPOSTA I limiti si intendono con riferimento ai caratteri, sicché gli spazi tra una parola e l’altra non saranno conteggiati. Per quanto riguarda l’inserimento di grafici e tabelle dipende dalla grandezza e comunque buon senso porta a ritenere che un grafico o una tabella occupi quanto meno un terzo dello spazio disponibile in termini di numero di caratteri.

Poni un quesito.